• Nome ufficiale: New Zealand / Aotearoa
  • Lingua: Inglese, Maori
  • Moneta: Dollaro neozelandese NZD
  • Capitale: Wellington
  • Popolazione totale: 4 933 562!!!
  • Pecore Totali: 39 milioni!!!
  • Continente: Oceania
  • Fuso orario: UTC+12
  • Isole: Isola di Stewart e Isola di Chatham
  • Mari: Oceano pacifico, Mare di Tasman

Ma perché viaggiare in Nuova Zelanda?

La domanda più gettonata, cari lettori, è : Perché viaggiare in Nuova Zelanda? Prima di spiegarvi le modalità di viaggio in Nuova Zelanda vorrei raccontarvi i motivi che mi hanno spinto a fare questa scelta. Sono stata in Nuova Zelanda per quasi un anno, con un visto vacanza-lavoro (Working-Holiday VISA) e potrei farvi un elenco infinito di motivi sul perché la Nuova Zelanda è stata la giusta scelta, ma preferisco chiedervi questo: Vi piacciono i panorami mozzafiato? vi piacerebbe vedere un cielo talmente colmo di stelle da farvi venire il torcicollo?Camminare su delle spiagge incontaminate fotografando stelle marine e nuotare in acque cristalline?Vi piacerebbe fare windsurf, kitesurfing o andare in barca a vela nell’Oceano? Fare trekking su maestose montagne? Oppure fare il bagno in laghi talmente blu da sembrare finti? Vi piacerebbe vedere la famosa squadra degli All Blacks giocare dal vivo? Praticate sport estremi? Oppure siete amanti della tranquillità e del buon vino? Avete mai pensato di voler nuotare nell’Oceano con i delfini? Se avete risposto SI almeno una volta alle mie domande, allora la Nuova Zelanda è il posto giusto per voi.

Da dove inizio?

DOCUMENTI NECESSARI E MODALITÀ DI VIAGGIO IN NUOVA ZELANDA

La prima cosa da fare è sapere quale tipo di viaggio vorreste intraprendere. Se la vostra idea è di quella di una “breve” vacanza turistica, una luna di miele (da due settimane a tre mesi) allora basta richiedere un visto turistico semplice, se invece la vostra idea è di riuscire a trovare un impiego e allo stesso tempo poter viaggiare, allora è necessario un visto vacanza-lavoro (Working – Holiday VISA). Questo tipo di visto ha la durata di 12 mesi e puoi richiederlo fino a di 35 anni di età. Esistono anche altri tipi di visti per poter vivere in Nuova Zelanda in maniera permanente e poter così richiedere la cittadinanza, ma sono ovviamente processi più lunghi e richiedono delle specializzazioni in certi campi. I visti possono essere richiesti direttamente online sul sito dell’ immigrazione.

Per maggiori informazioni in tempo reale sul costo, quali documenti servono e le modalità di richiesta del visto cliccate il pulsante che trovate di seguito.

ASSICURAZIONE DI VIAGGIO

Dopo aver consultato il sito dell’immigrazione ti sarai reso conto che per il Working Holiday VISA serve un’assicurazione di viaggio. Io personalmente, valuterei la scelta di affidarmi ad un agenzia valida, soprattutto se è la tua prima esperienza di vacanza-lavoro estera e non sai molto bene la lingua. L’agenzia ha il compito di procurarti un’ assicurazione di viaggio, l’alloggio per i primi giorni, una sim card neozelandese, assistenza nell’aprire un conto corrente bancario, assistenza nell’ottenere i documenti necessari per lavorare e ti aiuta anche nella ricerca di un lavoro. l’agenzia ti offre un punto di riferimento e di assistenza per tutta la durata del vostro viaggio, qualsiasi cosa succede saprete a chi rivolgervi. Come agenzia vi consiglio la WEP, sono affidabili e hanno esperienza nel campo.

CONNESSIONE INTERNET

Se invece decidete per una soluzione ”fai da te” potete iniziare acquistando la vostra sim card direttamente in aeroporto, oppure se atterrate ad Auckland quando arrivate a Queen street, che è la via principale nel centro, dove troverete ogni sorta di negozio. Una sim della vodafone https://www.vodafone.co.nz/ . Costa circa 20$ al mese e avete a disposizione 10 giga di traffico, ovviamente potete optare anche per altri operatori, io ad esempio avevo una sim https://www.2degreesmobile.co.nz/ e pagavo più o meno la stessa cifra ma avevo la metà dei giga a disposizione. Tenete conto che i piani tariffari sono in continua evoluzione, ho così allegato il link per la consultazione in tempo reale.

Appena atterrata ho avuto la fortuna di avere un passaggio dall’ aeroporto al centro città da un amico di mia zia ma è possibile anche prendere una navetta appena fuori l’ aeroporto. Ero uno veramente provata e non avevo considerato questa cosa “dell’ essere dall’ altra parte del mondo e non avere la connessione internet”. Erano le 7 del mattino, 48 ore che non dormivo, ero sola dopo un viaggio estenuante con uno zaino stra carico, vi dico solo che appena arrivata ad Auckland sono andata a dormire sul divano della sala comune del mio ostello. Poi ho comprato 4 ore di connessione internet nell’ostello e sono riuscita ad avvisare la mia famiglia che ero arrivata sana e salva.

SCELTA DEL VOLO PER VIAGGIARE IN NUOVA ZELANDA

Sono tre gli aeroporti internazionali in Nuova Zelanda, ad Auckland, a Wellington e a Christchurch. Puoi fare diversi scali, in medio oriente oppure in cina e se hai tempo approfitta per vedere altri posti tra uno scalo e l’altro. Io sono partita da Bologna e ho fatto scalo ad Amsterdam, in Cina e poi sono atterrata ad Auckland, il biglietto l’ho pagato circa 1100,00 Euro e l’ho acquistato su Volagratis.it . Ricordatevi di prenotare anche il ritorno!

Le soluzioni sono molteplici, puoi partire da Roma (ad esempio), con scalo a Dubai, oppure da Bologna con scalo ad Amsterdam e poi Guangzhou. Il viaggio in totale dura circa 27 ore (eh si, ti aspettano due giorni intensi) ma una volta arrivato, capirai che tutta la fatica e tutta la stanchezza sono valse la pena per arrivare in un posto magico come la Nuova Zelanda.

Per maggior informazioni sugli orari e i prezzi dei voli cliccate il pulsante che trovate di seguito.

Grazie per aver consultato la pagina per le modalità di Viaggio in Nuova zelanda!

Inizia il tuo viaggio con noi! Esplora il Northland .

Rispondi