Western australia il nostro viaggio on the road

Darwin – Broome | Parte 1

Se c’è una cosa che più mi è rimasta impressa nel nostro viaggio on the road in Western Australia è sicuramente la lontananza da un paese all’altro. Quel senso di isolamento e pace che si trascina via con te ovunque. 

Il nostro viaggio è partito da Darwin, precisamente in un piccolo paese a circa 60km chiamato Berry Springs. Abbiamo vissuto per ben 8 mesi nello stesso caravan park, e se sei un backpacker sai bene che 8 mesi spesi nello stesso posto sono un po’ troppi! Così dopo averci impiegato più o meno tre giorni per caricare il nostro 4×4 era giunto il giorno di partire. Era novembre e lasciavamo l’inizio della stagione delle piogge per dirigerci più a sud dove avremmo trovato un clima più temperato. 


Il primo stop sarebbe stato Kununura. Avevamo lasciato così, finalmente, il norther territory ed eravamo  in Western Australia! Il nostro viaggio on the road in Australia era iniziato.

Gibb River Road Inizio – Photo by Noemi

Gibb River Road

Dopo esserci fermati una notte qui siamo partiti per la famosa Gibb River road, un’antica strada lunga circa 700 km rimasta ancora sterrata, con fiumi da attraversare, percorribile solo con un fuoristrada. Io non ero del tutto convinta poi Danny mi ha trascinata a suo favore… Come sempre non eravamo organizzati ma questo è il nostro stile: the best plan is not to have a plan.

Se ha volte mi convinco che sia il miglior modo per viaggiare, altre volte ci devo ripensare un attimo. Avevamo solo una tanica di scorta di benzina che è stata fortunatamente giusta abbastanza, ma durante la strada abbiamo forato una gomma. Il caldo e le mosche facevano la loro parte e noi andavamo ancora più piano per paura sta volta che finissimo anche quel poco di benzina rimasta.

La Gibb River road è comunque un must se stai viaggiando nel nord west australiano e vuoi sperimentare il paesaggio selvaggio delle Kirmberley. Incontrare piccole comunità aborigene e vivere un esperienza “fuori dal mondo” per qualche giorno. Noi ci abbiamo impiegato quattro giorni ma non ci siamo soffermati molto, volendo potresti prenderla più con calma per esplorare le gemme più nascoste. Ah ovviamente le soste serali erano tutte gratuite dopo aver trovato il posto che più ci ispirava. 

Stop a Derby direzione Broom

Broom – Photo by Noemi

Dopo quattro giorni eravamo di nuovo in mezzo al civiltà ( più o meno !) e abbiamo sostato in un camping a Derby con partenza per Broome il giorno successivo. Ero emozionata di arrivare a Broome e di essere finalmente sulla costa . Il paesaggio era ancora molto simile a quello del Northern Territory, terra rossa e mare blu sotto un cielo sempre azzurro . 

Cable Beach

Cable beach – Photo by Noemy

Ci siamo fermati a Broome per qualche giorno ed esplorato il territorio vicino col nostro Mitsubishi pajero, detto Paji e guidato sulla famosa Cable beach: chilometri di spiaggia bianca da percorrere come vuoi. Per noi era una cosa bellissima poter portare la nostra piccola house on wheels ovunque e sulla spiaggia era un’emozione indescrivibile.

 

Coral Bay e Ningaloo Reef – patrimonio mondiale UNESCO | Parte 2

Adesso che avevamo avuto un piccolo assaggio dell oceano non vedevamo l’ora di potercelo gustare ancora di più. 


Dopo questi tre giorni a Broome eravamo di nuovo in partenza per Exmouth e Coral Bay, dove si trova la Ningaloo Reef, una delle barriere coralline più lunghe al mondo che si estende per 300 chilometri. Insomma un vero e proprio paradiso, almeno cosi c’e lo immaginavamo. 

Port Headland


La tappa intermedia era Port Headland. Non molto accadeva qua, solo molte miniere e operai. La nostra sosta era quasi obbligatoria, in quanto gratuita e all you can eat dinner buffet! Perché gratuita? Beh, forse questi otto mesi passati nel campeggio sperduto a Berry Springs non erano poi cosi sprecati. La stessa catena di caravan park AAOK era a Port Headland e avendo svolto “work for accomodation ” a Berry Springs ci era stata assicurata sosta gratuita se passavamo da uno dei loro campeggi. E come dire di no …!


Arrivare a Exmouth era davvero uno spettacolo. Sara’ che a me l’acqua così blu mi ha sempre affascinato. Il bianco della sabbia in contrasto mi faceva venire voglia di fare un tuffo dal nostro paji (la nostra casa su 4 ruote).

Cape Range National Park

Da qui abbiamo visitato Cape Range National Park e ci siamo fermati nelle diverse baie lungo la costa. Il villaggio successivo, Coral bay era perfetto per rilassarsi sulla spiaggia, fare snorkelling. Se siete di passaggio da maggio a settembre perfetto per fare snorkelling con le mante (manta rays). Da aprile a luglio puoi invece partecipare all esperienza “swim with the whale shark – nuota con gli squali balena” .
Eravamo a questo punto a circa 1200km da Perth , percorsi gia’ piu di 3000!

Working in progress per la parte 3!

Leggi anche la Nuova Zelanda su Viaggi a Colazione

Noemi Giorgetti
Noemi Giorgetti

Autrice di ”Il nostro viaggio on the road”.

Cable beach on our Paji

Rispondi